26 febbraio 2020
Aggiornato 15:30
Sicurezza alimentare

100 chili di pesce sequestrati in un ristorante di Trieste: nessuna tracciabilità

E' uno dei risultati dell'attività di controllo svolta dalla Guardia Costiera del Friuli Venezia Giulia nell'ambito dell'operazione nazionale «Mercato globale»
100 chili di pesce sequestrati in un ristorante di Trieste: nessuna tracciabilità
100 chili di pesce sequestrati in un ristorante di Trieste: nessuna tracciabilità ANSA

TRIESTE - Quasi 100 chilogrammi di pesce sono stati sequestrati in un ristorante di Trieste, in quanto privi di documentazione che ne attestasse la tracciabilità, e sono stati avviati a distruzione a tutela della salute dei consumatori. E' uno dei risultati dell'attività di controllo svolta dalla Guardia Costiera del Friuli Venezia Giulia nell'ambito dell'operazione nazionale «Mercato globale».

I risultati della Guardia Costiera

Nell'ultimo mese la Capitaneria di porto di Trieste e degli altri uffici marittimi della regione ha condotto 181 ispezioni, che hanno comportato circa 550 controlli, effettuati nei confronti di unità da pesca, mercati ittici, grossisti, supermercati, pescherie, ristoranti e autoveicoli frigo dedicati al trasporto di prodotto ittico. Sono state elevate 22 sanzioni amministrative, per un totale di 41.730 Euro, con 20 sequestri che hanno riguardato più di tre quintali di prodotto ittico e 30 attrezzi da pesca.