12 dicembre 2018
Aggiornato 15:00

Emergenza Cattedre vuote, i Dirigenti Scolastici in cerca di insegnanti

Doocenti.it è la chiave di ingresso per entrare nel mondo dell'insegnamento. Ottimizzazione e professionalità a servizio di tutti gli aspiranti docenti.
Doocenti.it, la chiave di ingresso per entrare nel mondo dell'insegnamento
Doocenti.it, la chiave di ingresso per entrare nel mondo dell'insegnamento (Doocenti.it)

GORIZIA - Impensabile a dirsi, la situazione che sta vivendo in questi tempi la scuola italiana. Con l'anno scolastico ormai avviato si rilevano ancora carenze nel personale scolastico. Soprattutto nel nord Italia i dirigenti scolastici di moltissimi istituti sono ancora alla ricerca di docenti e supplenti. Molto richieste le lauree in discipline scientifiche e in lingue straniere; gli insegnanti di sostegno, invece, sembrano così impossibili da reperire, che le scuole, pur di garantire la continuità didattica, convocano per questi incarichi anche supplenti non in possesso del titolo di abilitazione. Proprio in questi giorni si sta discutendo, nella Legge di Bilancio, delle nuove riforme da introdurre nel mondo scolastico per evitare questa situazione e consentire a tantissimi insegnanti e aspiranti insegnanti di ottenere l'abilitazione e il ruolo. Ad oggi però, il sistema di reclutamento dei docenti si basa sulle Graduatorie d'Istituto e sulle Graduatorie ad Esaurimento, però queste graduatorie si sono verificate insufficienti: il numero dei docenti iscritti non copre la richiesta delle scuole!

MESSA A DISPOSIZIONE - Quindi i presidi sono costretti a coprire le cattedre vuote con le convocazioni tramite domanda di Messa a Disposizione, spesso abbreviata con l'acronimo MAD. Tale MAD viene definita dal MIUR come una candidatura spontanea, che l'interessato compila e spedisce ai vari istituti della sua provincia per notificare la sua disponibilità ad assumere un incarico di supplenza curricolare o sul sostegno. Può presentare domanda di Messa a Disposizione chiunque sia in possesso di un titolo valido per l'insegnamento (laurea o diploma): neolaureati, aspiranti insegnanti, insegnanti già iscritti in II e III fascia. I pregi della Messa a Disposizione sono di non avere limiti di invio e temporali. È, infatti, possibile inviare la propria MAD agli istituti delle province desiderate, per tutto l'arco dell'anno scolastico. Le assegnazioni delle cattedre, si sa, avvengono per ine agosto inizi settembre, ma gli istituti possono trovarsi sempre in carenza di insegnanti a seguito di imprevisti e i presidi saranno allora costretti a ricorrere alle MAD per assegnare gli incarichi.

IL SUPPORTO - La corretta compilazione e l'invio della Messa a Disposizione può sembrare un lavoro che porti via molto tempo, ma non è in realtà così. Grazie alla piattaforma di Doocenti.it, specializzata nella compilazione e invio di MAD, è possibile in pochi minuti compilare e inviare alle oltre 50.000 scuole italiane di ogni grado del database la propria domanda di Messa a Disposizione. Tutto ciò è possibile farlo con la garanzia soddisfatti o rimborsati: se non sarai soddisfatto del servizio reso, potrai essere rimborsato della somma spesa. 

SCARICA LA DOMANDA - Compila e inoltra la tua MAD cliccando qui. Se vuoi più informazioni contatta gratuitamente il centralino allo 0240031013

FORMAZIONE DOCENTI - Con la formazione docenti, inoltre, puoi arricchire il tuo profilo e ottenere punteggio per le graduatorie.

DOOCENTI.IT SUI SOCIAL - Doocenti.it è anche su Facebook, mettendo un «mi piace» alla nostra pagina, rimarrai sempre aggiornato sulle nostre attività.