18 agosto 2019
Aggiornato 11:00
Scuola

Emergenza Cattedre vuote, molti posti scoperti al nord. Sostegno ai minimi termini

Doocenti.it è la chiave di ingresso per entrare nel mondo dell'insegnamento.Ottimizzazione e professionalità a servizio di tutti gli aspiranti docenti
Doocenti.it, la chiave di ingresso per entrare nel mondo dell'insegnamento
Doocenti.it, la chiave di ingresso per entrare nel mondo dell'insegnamento

TRIESTE - Tantissime scuole sono ancora alla ricerca di insegnati e supplenti, nonostante l'anno scolastico sia iniziato da qualche mese. Dai dati si può riscontrare che soprattutto il Nord-Italia ha molte cattedre scoperte : molto richiesti sono i docenti di matematica, fisica, scienze e i docenti di lingue. I docenti di sostegno sono richiestissimi, i pochi disponibili non sono bastati a coprire tutti i posti. La situazione non è stata certo risolta dalle riforme della scuola attuate in questi ultimi anni e tutt'ora il MIUR è attivo per cercare di intervenire con nuove riforme per snellire le procedure d'abilitazione e consentire ai tantissimi aspiranti docenti di essere immessi nel sistema scuola. Però ad oggi la legge prevede che le Graduatorie d'Istituto e le Graduatorie ad Esaurimento siano i principali elenchi con i quali presidi possano contattare i professori per affidare loro degli incarichi. Ma ormai le graduatorie si sono rivelate insufficienti, quindi come fare?

MESSA A DISPOSIZIONE In effetti, il MIUR ha previsto un'altro strumento con il quale entrare in contatto con gli insegnanti: la Domanda di Messa a Disposizione, in breve MAD. La MAD è definita come una candidatura spontanea tramite la quale l'aspirante docente rende nota ai Dirigenti Scolastici di una o più province la propria disponibilità a ricoprire incarichi di supplenza per le classi di concorso previste dalla sua laurea o diploma. Quindi coloro abbiano conseguito una laurea o un diploma validi per l'insegnamento possono presentare domanda di Messa a Disposizione:docenti non ancora abilitati e neolaureati, ma anche docenti già iscritti alle graduatorie di II e III fascia che vogliano ampliare le province di interesse. Non ci sono limiti o scadenze nell'invio della MAD ed è consigliato spedirla durante tutto l'anno scolastico. Nel mondo della scuola gli imprevisti sono all'ordine del giorno, capita spesso che un docente sia costretto per i motivi più disparati a dover lasciare scoperta la sua cattedra e solo grazie alle MAD i vari istituti possono riassegnare il posto vacante e consentire il regolare svolgimento delle lezioni.

IL SUPPORTO - Inviare la propria domanda di Messa a Disposizione non è una procedura complicata o difficile, grazie a Doocenti.it, piattaforma specializzata nella compilazione e invio delle MAD. Grazie a un database di istituti, creato nel tempo grazie all'esperienza nel settore è possibile far pervenire la propria MAD a oltre 50.000 scuole italiane di ogni grado. Il servizio è garantito soddisfatti o rimborsati. Doocenti.it rimborserà totalmente la somma spesa, se non sarai soddisfatto della qualità e professionalità del servizio offerto.

SCARICA LA DOMANDA - Clicca qui e procedi con la tua MAD. Per dubbi, approfondimenti e info è attivo il centralino al numero 0240031013.

FORMAZIONE DOCENTI - Investi nel tuo profilo di insegnante con gli appositi corsi di formazione docenti, la giusta formula per sviluppare competenze aggiornate e maturare punteggio extra per le graduatorie.

DOOCENTI.IT SUI SOCIAL - Doocenti.it è anche su Facebook, mettendo un «mi piace» alla nostra pagina, rimarrai sempre aggiornato sulle nostre attività.